L'importanza dell'igiene e della pulizia nelle strutture sanitarie

Le strutture sanitarie devono garantire standard ottimali di igiene e pulizia per assicurare un servizio impeccabile. Oltre ad essere regolamentati da decreti legge, i servizi di disinfezione e pulizia di ambienti e strumenti utilizzati in medicina, odontoiatria, veterinaria e affini, devono inderogabilmente essere eseguiti secondo specifici criteri, poiché nessun luogo, nessun oggetto e nessuna superficie deve diventare mezzo di contaminazione e trasmissione.

Si sa, inoltre, che gli ospedali, le cliniche mediche, gli ambulatori e così via, necessitano di un livello di igiene eccellente anche per assicurare al paziente temporaneo, così come all'allettato a lungo termine, delle condizioni d'ambiente adeguate ad uno stato di salute già cagionevole.

Che si tratti di strutture pubbliche o private, gli ambienti devono rispecchiare gli standard di igiene necessari affinché chiunque sia al sicuro all'interno delle stesse: molti sono infatti i malati che, per condizioni patologiche o per senilità, si trovano in condizioni immunitarie compromesse e in uno stato di salute precaria, motivo per cui non possono essere esposti a condizioni igieniche inidonee. Inoltre, lo stesso personale che vi lavora quotidianamente e che è ogni giorno a contatto con materiale organico potenzialmente infetto di varia origine e natura, deve poter contare sull'affidabilità della pulizia di piani di lavoro, superfici, muri e attrezzatura. 

Come assicurare elevati standard di igiene nelle strutture sanitarie

La regolare pulizia degli ambienti, delle superfici, dei sanitari e dei pavimenti può non essere sufficiente a garantire gli standard di igiene necessari in una struttura sanitaria, perché la possibilità di contaminazioni e l'alta percentuale di maneggiamento di materiale infettivo, fa scattare l'esigenza di un'igiene più profonda ed accurata. Proprio per questo motivo nasce la necessità di affidare l'igiene di tali strutture ad un personale qualificato, addestrato specificatamente per una pulizia profonda che sanifichi gli edifici e le strutture offrendo garanzie e certezze, sia tecnicamente che praticamente.

L'impresa di pulizie POMO, ad esempio, offre un servizio di igiene e pulizia certificato secondo le linee standard richieste per legge, al fine di soddisfare le esigenze e creare un rapporto di fiducia e qualità con il cliente. Il personale che viene scelto è attentamente preparato preventivamente con corsi di formazione ad indirizzo mirato, che permettano di apprendere le procedure corrette, i prodotti da utilizzare e le tecniche speciali con agenti chimici particolarmente forti, da usare su materiali particolari. L'impresa POMO, inoltre, è in possesso della certificazione UNI EN ISO 9001 per il sistema di gestione della qualità, ulteriore garanzia a favore di un'impresa professionale, precisa e punto di riferimento di moltissime strutture sanitarie.

Requisiti indispensabili nella pulizia delle strutture sanitarie

Le imprese di pulizia che forniscono un servizio per le strutture sanitarie devono rispondere ad alcuni requisiti basilari imprescindibili, senza i quali non possono essere considerati idonei. Accanto alle certificazioni riferite alla qualità dei processi di lavoro (ISO 9001) e alla qualità dei processi ambientali (ISO 14001), le imprese devono provvedere a regolamentare il proprio personale con assicurazioni e corsi professionalizzanti ad indirizzo specifico, per poi orientarsi su una serie di prodotti di pulizia adeguati a disinfettare, igienizzare e rimuovere i residui di sporco anche organico, senza però mettere a rischio la salute del personale stesso e dei pazienti. L'uso di presidi medico chirurgici deve essere contemplato soprattutto nelle sale operatorie e nelle aree di laboratorio, dove anche l'utilizzo di igienizzanti ad azione antimicotica trova la sua larga applicazione. I servizi richiesti e necessari per la pulizia e l'igiene di una struttura sanitaria sono:

-pulizia e disinfezione dei pavimenti, dei locali e dei rivestimenti parietali di tutte le sale presenti;

-igienizzazione profonda dei sanitari con presidi medico chirurgici;

-pulizia regolare dei filtri di aspirazione d'aria, di condizionatori o di pompe di calore;

-pulizia delle superfici e degli arredi delle sale d'attesa e pulizia e sterilizzazione delle superfici e degli arredi delle stanze per degenti;

-sostituzione e fornitura di prodotti igienici, quali: asciugamani usa e getta, carta igienica, deodoranti per ambienti, saponi liquidi, etc;

-pulizia, disinfezione e sterilizzazione di tutte le sale visita.